Idea Brasile

Consigli di viaggio

  • Tramonto a Rio
  • Praia da Barra da Tijuca
  • Mangue Seco
  • Cascate di Iguaçu
  • Aracaju
  • Cascate di Iguaçu
  • RIO
  • ipanema spiaggia.

Cuiabá Mato Grosso e Pantanal

Argomenti correlati


hotel e pousadas nel Pantanal

 

la foresta amazzonica

 

Per gli appassionati della natura ed alla ricerca della natura selvaggia, il Pantanal costituisce la destinazione ideale. La sua caratteristica distintiva è quella di essere una delle più grandi zone umide del mondo e la terza più grande riserva naturale; un viaggio all'interno del Pantanal offre ai visitatori l'opportunità di vedere alcune delle specie più selvagge di animali e vari tipi di piante rare del Brasile. Nonostante sia, stagionalmente, una delle più grandi distese al mondo di pianure alluvionali e di foreste allagate, dispone di una ricchissima varietà di hotel, ecocompatibili e di sistemazioni per godere appieno di questo straordinario "piacere ecologico".

In particolare, nella zona nord del Pantanal, si ha la possibilità di avvicinarsi alla flora ed alla fauna brasiliane. Il periodo migliore è quello tra marzo e ottobre per avvistare animali selvaggi. Tra novembre e febbraio, però, la pesca è vietata. Nel nord del Pantanal, nello stato del Mato Grosso, le città di Poconé, Cáceres e Barão de Melgaço fanno gli onori di casa e accolgono i visitatori con alloggi semplici. Ci sono, però, delle eccezioni...il Sesc Porto Cercado ha servizi degni di un resort ed è collocato in una riserva privata.

Chi sceglie il Pantanal Sud, è meglio che ne selezioni solo alcune porzioni. In questa zona, Corumbá costituisce una città abbastanza strutturata ed accolgiente. Si trova al confine con la Bolivia, le strutture ricettive sono concentrate nel suo centro, ben conservato, con alloggi del 19 ° secolo. Si può anche scegliere di alloggiare in hotel ecocompatibili dislocati lungo i 120 chilometri della stretta strada-parco che attraversa con ponti e brevi tragitti in traghetto il fiume Paraguai...si tratta, in ogni caso, di un'avventura da vivere preferibilmente in compagnia di guida e a bordo di veicoli adatti agli sterrati.

Il Pantanal è una riserva naturale così vasta, che copre il territorio di due stati brasiliani: il Mato Grosso e il Mato Grosso del Sud, con vaste pianure intervallate da piccole catene di montagne e giungla. Scarsamente popolato, il Pantanal attraversa l'est della Bolivia e il nord del Paraguay.


Come arrivare al Pantanal


In primo luogo, per calibrare correttamente gli spostamenti, non bisogna dimenticare  di impostare l'orologio sull'ora locale. Il Mato Grosso ha, infatti, un'ora di ritardo rispetto all'orario di Brasilia e della costa. Quindi è bene controllare preventivamente l'orario locale prima di effettuare una prenotazione e per i vari spostamenti.

IN AEREO

Pantanal Linhas Aereas, TAM, VASP, Varig e Transbrasil coprono la tratta per Cuiaba che è la capitale del Mato Grosso, da lì si ha la scelta tra tre percorsi: Cáceres a ovest, Barão de Melgaço a sud-est e Poconé a sud-ovest. Per il soggiorno, occorre tener presente che la maggior parte degli alberghi si trovano nei pressi della ferrovia Transpantaneira, che inizia a Poconé, a 100 km da Cuiaba, e si dirige a sud verso Porto Jofre.

IN AUTO e in PULLMAN


Da Cuiabá, la BR-070 porta a Poconé (108 km) e Caceres (221 km), e la MT-040 continua fino a Barão de Melgaço (103km). Gli autobus di diverse compagnie partono dal terminal di Cuiabá (3621-3629) per queste destinazioni. Da Campo Grande parte la BR-262 fino a Aquidauana (146 km), Miranda (218 km) e Corumbá (441 km). Un pullman che parte alle 10h30 ed arriva alle 15h (tel: 3621-3422, che costa R$ 76), parte dalla capitale, passa attraverso le tre altre tre città.

Come Muoversi



Gli hotel di ecoturismo si trovano lontani dai centri delle città base del Pantanal, accessibili solo attraverso lunghe strade sterrate, in barca o in aereo con costi aggiuntivi. Chi decide di viaggiare in macchina deve ricordare che nella stagione delle piogge (ottobre / marzo), solo le 4x4 sono in grado di superare le pozzanghere costanti che campeggiano in alcuni tratti di strada. Cáceres e Corumbá hanno i loro aeroporti.

Le lunghe distanze e la mancanza di infrastrutture rendono decisamente troppo rischioso viaggiare da soli. Affidarsi a una guida esperta di solito rende il viaggio più sicuro e divertente. Il Pantanal, da questo punto di vista, è in grado di sfiduciare anche i visitatori più avventurosi!

Cuiabá

Cuiabá, la capitale del Mato Grosso e il punto di partenza per il Pantanal, è ben servita di aerei e dispone anche di un servizio di pullman notturno a  partire da San Paolo. Diversi servizi di noleggio auto sono disponibili direttamente all'aeroporto e in centro città. Sia per quel che riguarda il mangiare sia per quello che attiene alle strutture ricettive, Cuiabá offre servizi che spaziano da quelli di base ai più lussuosi.

Trasporto locale A Cuiabà

A Cuiabà è necessario essere prestare attenzione agli orari degli autobus. Non ci sono mappe, nessun orario prefissato. Quindi, bisogna "azzeccare" il bus e, in caso di dubbio, chiedere aiuto. Il trasporto è economico, R$ 1,60 per un singolo viaggio, indipendentemente dalla durata e lunghezza del tragitto.

 

Argomenti correlati


hotel e pousadas nel Pantanal

 

la foresta amazzonica